Periodo quaresimale in Alto Adige

24.02.2010 / postato da Elke

Con il mercoledì delle ceneri è iniziata la quaresima. Già dal 4 secolo dopo Cristo esiste questo periodo per prepararsi alla pasqua. Qualche anno fa il digiuno, o meglio la rinuncia a mangiare carne, è stato osservato molto di più.  Nella cucina pusterese esistono parecchie delize anche senza carne. Per esempio le semilune ripieni di ricotta e spinaci. :-)
Chi rispetta il digiuno non deve rinunciare a qualcosa di buono da mangiare.
Ecco la ricetta:
Ingredienti:

Per l’impasto: 400 g di farina di segale, 100 g di farina di grano tenero, 1 Uovo, sale, 3 Cucchiai di olio, acqua tiepida
Per il ripieno: 100 g di spinaci, 200 g di ricotta, sale, pepe, noce moscata, erba cipollina, 2 cucchiai di parmigiano, 1 patata cotta.
Preparazione:
Mescolare i spinaci cotti e tritati con la patata schiacciata, il parmigiano, l’erba cipollina e le spezie. Impastare la farina, l’uovo, il sale, l’olio e l’acqua tiepida quanto necessario. Stendere l’impasto abbastanza sottile e tagliare con uno stampino dei cerchi. Mettere il ripieno sui cerchi e piegare il cerchio così che ne esce una semiluna, chiudere bene. Le semilune vengono bolliti in acqua salata e serviti con parmigiano e burro fuso.

Quindi non c’è nessun motivo di preoccuparsi se qualcuno decide di osservare severamente il periodo della quaresima.

Hinterlasse eine Antwort

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *

Du kannst folgende HTML-Tags benutzen: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>