fr | nl | cz | ru | pl

Escursione intorno al rifugio tre cime nelle dolomiti

Percorso:
Con la macchina (oppure con l’autobus) si giunge nella Valle Fiscalina ed al posteggio auto del Dolomitenhof (a 1.454 metri). Da qui si prosegue in modo pianeggiante fino al vicino Cap Turistico (1.548 metri) e poi brevemente a destra sul sentiero n° 102 nella Val Sasso Vecchio fino alla susseguente biforcazione. Giunti al bivio si svolta a sinistra sul sentiero n° 103 fino al Rifugio Zsiygmondy-Comici (2.235 metri; da qui si ha una splendida vista sulla Cima Undici e Dodici).
Dal rifugio si continua in leggera salita sul sentiero d’alta quota n° 101 attraverso i terreni rocciosi verso ovest fino all’Oberbachernjoch e poi a destra fino al Rifugio Plan di Cengia (2.528 metri). In seguito si procede verso la Forcella Pian di Cengia (2.522 metri), per scendere, prima ripidamente e poi nel piano, verso nord attraverso il tratto ghiaioso fino al Rifugio Locatelli sul Oblinger Riedl (2.438 metri); da li la vista sulle tre cime è splendida.
Dalla Baita si scende sul sentiero n° 102 in direzione nord-est attraverso il romantico paesaggio della Val Sasso Vecchio, che a sud è cinto dall’imponente Cima Uno, fino alla Cap Turistica nella Valle Fiscalina. Da qui si ritorna al punto di partenza.

Punto di partenza: Parcheggio Dolomitenhof (1.454 m)
Numeri dei sentieri: 102, 103, 101, 102
Lunghezza del percorso: circa 18 chilometri
Dislivello: 1.211 m
Durata del percorso: circa 6 ore
Livello di difficoltà: difficile

 

Percorso dell'escursione