Berghotel Zirm / Valdaora

Diario del Berghotel Zirm

La pista di slittino dello Zirm

17. Februar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

L’inverno è nostro ospite da inizio dicembre, anche se da noi quest’anno non ha nevicato così tanto quanto in altri parti del mondo.  E la neve basta certamente per una piccola pista da slittino accanto al Berghotel Zirm. :-)

Mercoledì delle Ceneri

16. Februar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

Il mercoledì delle ceneri è, nelle chiese cattolica di rito romano, il primo giorno della Quaresima. In questo periodo  i cattolici sono tenuti a osservare il digiuno e l’astinenza delle carni. In riferimento a questo derivano alcune parole come carnevale (lat. “carnem levare”) o Martedì grasso (ultimo giorno in cui si può mangiare il grasso). I 40 giorni dovrebbero ricordarci Gesù che passava proprio 40 giorni nel deserto a digiuno. Il periodo della Quaresima dura in totale 46 giorni, ma si devono togliere  le domeniche, anche la domenica delle palme).

La parola ceneri deriva dall’usanza di benedire durante la santa messa le ceneri dei rami di palma o ulivo dell’anno passato e di fare il segno della croce con questa cenere sulla fronte dei fedeli.

Da noi nel Berghotel Zirm questa festività è dedicata al pesce. Magari qualche nostro ospite dell’anno scorso si ricorda del buffet di pesce…. Anche quest’anno, conoscendo la nostra cucina, il menu, sempre a base di pesce, sarà una vera delizia!

Sciare baciati dal sole

15. Februar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

Sciare con il sole, cosa c’è di più bello??? Io non saprei…
Negli ultimi giorni stiamo notando come il sole diventa più forte e le giornate più lunghe.  A partire dal 21 dicembre (la giornata più corta dell’anno) le giornate durano circa 11 minuti in più ogni settimana. Al momento abbiamo già raggiunto le 9,5 ore di luce solare. :-)
Adesso sciare è una vera gioia! Tra sole, montagne è neve è anche facile rilassarsi respirando quell’aria montana fresca! Dopo una giornata sugli sci potete tornare in albergo e riposare con dolci e caffè sulla nostra terrazza del sole, e ammirare le montagne che ci circondano.

ski sonne

San Valentino

13. Februar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

La festa di San Valentino e popolare in tutto il mondo, anche se spesso viene pensato solo ad una festa istituita per far guadagnare tanti soldi a fiorai e pasticcieri :-) (Ma la festa fu istituita già nel 496 da papa Gelasio I come festa ispirata al messaggio d’amore diffuso dall’opera di san Valentino; poi è cambiata nei secoli in festa degli innamorati.)
Lei a che regalo ha pensato quest’anno???
Ecco i nostri top 5:

5.  Una lunga colazione al letto
4.  Una giornata Wellness
3.  Parapendio :-) con voli biposto; una sensazione straordinaria di libertà
2. Una cena romantica nel ristorante migliore della zona
1. Una vacanza nel Berghotel Zirm (per riposare e farsi viziare)

Lei che ne pensa?

herz

Carnevale nelle montagne

12. Februar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

Si, anche da noi si festeggia ben e volentieri il carnevale. :-) Ieri, giovedì grasso i piccoli e i grandi del Berghotel Zirm erano uno più bello dell’altro… Ecco le foto dei mascherati:

Fasching_Maila & Lisa

Fasching_Mika

Fasching_Ewe

Croniworld – piccoli grandi sciatori

8. Februar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

Il Plan de Corones a misura di bambino.
Da noi nello Zirm i bambini sono tanto benvenuti; alcuni sono cresciuti con lo Zirm, perché da quando sono piccoli le loro famiglie vengono di anno in anno a passare la settimana bianca da noi. :-) Ma non solo lo Zirm è adatto per bambini… anche tutto il Plan de Corones! Fino agli 8 anni i bambini sciano gratuitamente e si divertono nei divertenti parchi sci. I maestri di sci e babysitter della Croniworld si prendono cura dei piccoli e mamma e papà possono  sciare in tranquillità sapendo i loro cari ben assistiti. Nel nuovo centro della scuola sci, che sembra un parco giochi, c’è per i bambini anche la possibilità di pranzare. Come ulteriore servizio possono essere noleggiati direttamente sci e caschi. Si ricorda quant’è complicato talvolta gestire i propri sci, quelli dei bambini e avere ancora una mano libera per aiutali a salire sull’ovovia?… Adesso questa fatica à finita… Il concetto di questo centro della scuola sci è stato sviluppato da genitori, che conoscono quindi perfettamente i bisogni di una famiglia in vacanza.
Non è da meravigliarsi che il Plan de Corones quest’anno è stato premiato come zona sciistica adatto per famiglie. Il Plan de Corones, l’area sciistica famigliare!!

lisa-skifahren

Vacanze al Plan de Corones

3. Februar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

Il Plan de Corones è la zona sciistica numero uno in Alto Adige, con i suoi 105 km di pista e le 25 sciovie.
Ma come alternativa allo sci ci sono vari sport e altre attività che si possono praticare nella regione. Il nostro programma settimanale include un’escursione con lo slittino (lo sport più popolare nelle dolomiti), la ciaspolata, la camminata con le lanterne, lo sci-tour, e anche un pomeriggio di shopping :-).
A Valdaora esiste inoltre una pista di pattinaggio e ad Anterselva, poco lontano, un centro per il biathlon dove si può praticare sci di fondo.
Se vi viene voglia di passare qualche giorno al Plan de Corones chiamateci, noi saremo contenti di potervi dare il benvenuto!

Phlow-Autor Monika

Il service è molto importante nel Berghotel Zirm, noi siamo qua per esaudire i vostri desideri. E i desideri di uno sciatore quali saranno?
Sciare partendo dal terrazzo dell’hotel è un privilegio di cui solo pochi hotel del Plan de Corones possono vantarsi. Sarebbe addirittura possibile fare qualche discesa prima di fare colazione e sfruttare così le piste vuote e appena preparate. Il nostro hotel si trova accanto a una discesa lunga 4,5 chilometri e per tanti ospiti questo è un vero godimento Ma per lo sciatore poco allanato o principiante organizziamo anche uno shuttle-bus che li porta alla partenza dell’ovovia e li riporta in hotel al pomeriggio. 
I sci pass si possono fare direttamente alla reception dell’hotel, evitando file inutili agli sportelli.
Gli sci li potete chiudere nel Vostro armadietto privato nello sci-room.
E se desiderate iscrivervi a qualche corso di sci, o avere soltanto qualche informazione sulla scuola sci, lo potete fare la domenica sera, quando ci viene a trovare un maestro di sci.
Abbiamo anche un partner per il noleggio degli sci: Rent and Go; come nostri ospiti avrete uno sconto per il noleggio. E quando partite lasciate gli sci semplicemente nell’armadietto, noi ci occupiamo di restituirli.
E dopo la giornata sulle piste vi aspettano dolci e zuppe nel nostro ristorante. … E per riscaldarsi e rilassarsi magari un pomeriggio nella nostra zona Wellness?
Tutto quanto pensato per gli amanti dello sci! Sciare sul Plan de Corones, una vera gioia!

Phlow-Autor Monika

In Alto Adige si possono praticare tanti sport, e “slittare” con il “Böckl” è uno sport tipico nostro.
Ma che cos’è?
L’attrezzo è fatto di uno sci tagliato con sopra un sellino con attaccato due manici. Da noi in Alto Adige questo aggeggio è ormai più popolare del comune slittino e i bambini praticano questo sport da decenni. Con un po’ di allenamento si scende velocissimamente le piste, e il “Böckl” è anche molto più facile da portare che il grande slittino.
A Valdaora esiste anche un Team che pratica questo sport, iGeilen Böcke“. Quest’anno organizzano nuovamente una gara e visto che quasi ognuno del paese possiede un “Böckl” si spera in tanti partecipanti.
Qui un piccolo filmato che forse riesce a spiegare un po’ meglio questo sport. E magari vi fa venire voglia di provarlo e diventare il prossimo vincitore della gara! :-)

   

Reinhold Messner = Alpinismo

27. Januar 2010 da Monika
Phlow-Autor Monika

Cosa hanno in comune la catena montuosa del Himalaya e le montagne sudtirolesi? Reinhold Messner – è un gran alpinista, noto per aver scalato tutte le 14 cime che superano gli 8.000 metri. Alcuni lo conoscono forse soltanto dalla pubblicità: Altissima – Purissima – Levissima. :-)
Da noi in Alto Adige Reinhold Messner è celebre quanto le dolomiti.
Per tanti alpinisti il Nanga Parbat è una montagna collegata a tragedie. Così anche per i fratelli Messner. Il fratello minore di Reinhold è morto su questa montagna. Oltre a superare il dolore Reinhold doveva anche giustificarsi per il suo comportamento. Adesso è stato girato un film che parla della tragedia famigliare e da una settimana è visibile nei cinema. Noi siamo andati subito a vederlo e possiamo solo raccomandarlo a chiunque piacciono immagini impressionanti delle montagne, sia altoatesine che del Pakistan. Al momento il film è visibile solo in lingua tedesca, ma speriamo che sia tradotto al più presto.

Messnerreinhold